martedì, giugno 27, 2006

Pessotto precipita da una finestra, è grave

L' ex giocatore e ora dirigente della Juventus Gianluca Pessotto è stato trasportato d'urgenza all'ospedale delle Molinette di Torino, dopo essere precipitato dalla finestra della sede della società bianconera, nel capoluogo piemontese.

I motivi dell'incidente non sono ancora stati chiariti, anche se alcune indiscrezioni dei soccorritori fanno pensare a un tentativo di suicidio. L'ex giocatore della juve sarebbe infatti salito fino a un abbaino, stringendo tra le mani un rosario e da lì si sarebbe poi gettato nel cortile interno. Dapprima è finito su un 'Alfa 147 che era parcheggiata davanti alla sede, poi è rimbalzato su una Lancia Phedra che era a fianco ed è quindi finito a terra. Dopo i soccorsi Pessotto è stato ricoverato alle Molinette di Torino, con fratture multiple ma non in pericolo di vita. In questo momento l'ex calciatore bianconero è sotto i ferri per un'operazione non invasiva di radiologia interventistica, per verificare se ci possa essere un'emorragia interna. Pessotto era stato nominato da poche settimane team manager dalla nuova dirigenza della Juventus e, come ogni mattina, si era recato nel suo ufficio della sede bianconera, in corso Galileo Ferraris, nell'elegante quartiere torinese della Crocetta.

Forza Pessotto, grande "professore", non mollare ......